Cantina di eccezionale rilevanza, per alcuni sinonimo stesso della Campania e del suo fascino unico, quella della famiglia Mastroberardino è una realtà vitivinicola da sempre in grado di coniugare al meglio tecnica e passione, grandi numeri e qualità, innovazioni e tradizioni. Un’azienda la cui iscrizione al registro delle imprese della provincia di Avellino risale addirittura al 1878, e che da allora ha protetto e divulgato i grandi valori del territorio irpino senza mai cedere alle tendenze e alle mode del momento, e anzi, continuando sulla strada tracciata dai suoi fondatori.
La storica sede dell’impresa si trova ad Atripalda, nella provincia avellinese, nel cuore di quelle che sono le più importanti denominazioni campane quali Greco di Tufo, Fiano di Avellino e Taurasi, ma gli oltre duecento ettari vitati sono distribuiti a macchia di leopardo in alcune delle più vocate aree viticole della regione. Mastroberardino può infatti vantare la produzione, sempre eccellente, di tutte le più importanti varietà vitate della Campania, dall’aglianico al fiano e al greco, dalla falanghina al piedirosso e alla coda di volpe. Varietà in grado di regalare vini di grandissimo spessore anche a distanza di molti anni. In vigna, da tempo ormai la gestione tiene conto tutti gli aspetti più significativi per la valutazione dell’impatto ambientale e per l’attuazione di una conduzione il più possibile sostenibile, per cui tra i filari vengono impiegati prodotti assolutamente biocompatibili, e da qualche anno è stato avviato un progetto di ricerca volto a selezionare i migliori lieviti autoctoni delle uve aziendali. In cantina, altrettanto rigore e scrupolo sono riservati a ogni passaggio produttivo, dalla vinificazione sino all’imbottigliamento e all’affinamento.
Da qui nascono i vini etichettati “Mastroberardino”, ovvero bottiglie uniche e inimitabili, dal “Radici” alla linea “Vintage”, fino ad arrivare ai Rosati e ai Passiti, passando per il Lacryma Christi del Vesuvio e per i distillati.

Visualizzazione di 9 risultati

Fiano di Avellino DOCG Radici 2020 Mastroberardino

12,00
  • Annata: 2020
  • Denominazione: Fiano di Avellino DOCG
  • Vitigni: fiano 100%
  • Alcol: 13.5%
  • Formato: 0.75l
  • Temperatura di servizio: 10/12 °C
  • Tipologia: Bianco
  • Abbinamenti: Primi di pesce, Primi di terra, Secondi di carne bianca, Secondi di pesce

Re di More Irpinia Aglianico DOC 2018

12,00
  • Annata: 2018
  • Denominazione: Irpinia DOC
  • Vitigni: aglianico
  • Alcol: 13.5%
  • Formato: 0.75l
  • Temperatura di servizio: 16/18 °C
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Primi di terra, Zuppe

Taurasi DOCG “Historia” 1999 – Mastroberardino

60,00
  • Annata: 1999
  • Denominazione: Taurasi DOCG
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0.75l
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Secondi di terra

Taurasi DOCG “Historia” 2004 – Mastroberardino

55,00
  • Annata: 2004
  • Denominazione: Taurasi DOCG
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0.75l
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Secondi di terra

Taurasi DOCG “Historia” 2006 – Mastroberardino

55,00
  • Annata: 2006
  • Denominazione: Taurasi DOCG
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0.75l
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Secondi di terra

Taurasi DOCG “Radici” 2016 – Mastroberardino

24,00
  • Annata: 2016
  • Denominazione: Taurasi DOCG
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0.75l
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Secondi di terra

Taurasi DOCG “Radici” Riserva 1997 – Mastroberardino

48,00
  • Annata: 1997
  • Denominazione: Taurasi DOCG
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0.75l
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Secondi di terra

Taurasi DOCG “Radici” Riserva 1998 – Mastroberardino

48,00
  • Annata: 1998
  • Denominazione: Taurasi Riserva DOCG
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0.75l
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Secondi di terra

Taurasi Riserva DOCG “Centotrenta” 1999 – Mastroberardino

65,00
  • Annata: 1999
  • Denominazione: Taurasi Riserva DOCG
  • Alcol: 14%
  • Formato: 0.75l
  • Tipologia: Rosso
  • Abbinamenti: Secondi di terra